Campanile della chiesa di Valverde | aci sant'antonio

Campanile della chiesa di Valverde - ACI SANT'ANTONIO - inserita il 28-Feb-13
Questa Chiesa si trova lungo l'autostrada Messina/Catania all'altezza del rifornimento di benzina di Aci Sant'Antonio. Chiesa di Valverde sconsacrata. La Chiesa del quartiere Casalotto fu teatro nel passato di riti satanici.
Voto: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 | avanti dopo voto
Voti Totali: 2 | Media Voti: 10.00
Commento di Maria Pia Lo Verso del 02 Mar

Questa Chiesa è stata più volte fotografata anche da stranieri incuriositi dalla straordinaria vegetazione che si è impadronita del monumento. La chiesa sembra abbandonata se qualcuno vuole darmi notizie mi farà immenso piacere.

Commento di Maria Pia del 02 Mar

Questa Chiesa si trova lungo l'autostrada Messina/Catania all'altezza del rifornimento di benzina di Aci Sant'Antonio. Chiesa di Valverde sconsacrata. La Chiesa del quartiere Casalotto fu teatro nel passato di riti satanici.

Commento di giulio del 13 Apr

comunque non e la chiesa di valverde , ma e la chiesa di casalotto ed e esclusivamente di aci sant antonio

Commento di Maria Pia del 14 Apr

Giulio, la chiesa si chiama Chiesa di Valverde ma si trova ad Aci S.Antonio-Casalotto. Cerca Aci S.Antonio chiesa sconsacrata. Ciao

Commento di Aga del 01 Jan

In realtà non è nemmeno una chiesa, ma la cappella dei marchesi di Casalotto, ovvero la famiglia Bonaccorsi. La "chiesetta" ricade all'interno del parco di Casalotto nel comune di Aci Sant'Antonio. Ormai l'incuria e l'abbandono sta riducendo la bellissima cappella in stile neogotico, rivestita interamente in marmo bianco, a polvere. Il parco attualmente di 21500 mq, oltre alla Cappella, presentava giardini, piscine, campo da tennis, campo da bocce e diversi ruderi eretti su preesistenze del 600' - 700'. I ruderi erano gli alloggi, la scuderia, la cantina e il palmento dei Marchesi che utilizzavo la residenza come dimora estiva. Abbandonata definitivamente nel 1975. Tristezza vedere un posto come questo ridotto a cenere.

Commento di Maria Pia Lo Verso del 01 Jan

E' proprio una tristezza, ma ormai soprattutto in Sicilia (ma non solo in Sicilia) ci siamo abituati a vedere perdere il nostro patrimonio culturale grazie alle cattive amministrazioni di questi ultimi decenni. I cittadini comuni come noi, soffrono nel vedere la distruzione totale dei nostri beni artistici. Chi dovrebbe darsi da fare, vedi un pò! poverini, non "vedono niente" .

Commento di Lidia Navarra del 01 Jan

15/05/2018 - Complimenti, cara Maria Pia: sei sempre alla ricerca e scoperta del bello!
Ciao da Lidia

Commenta la foto

Nome:
Commento:
Sequenza:
Per poter commentare la foto è necessario prima inserire, nel campo a fianco, la sequenza di caratteri mostrata in figura. Lettere maiuscole e minuscole sono considerate equivalenti.
Il tuo IP viene registrato [54.162.253.34]
Username Password  
 
Registrati | Non ricordi la Password?

ATTENZIONE: le fotografie su questo sito sono di proprietà dei rispettivi autori. Ogni utilizzo senza un'autorizzazione scritta verrà perseguito a norma di legge

© 2018 Studio Scivoletto 01194800882 - Note Legali, Cookie Policy, Privacy.

Limitazione di responsabilità - Con riferimento ai documenti e ai link disponibili su questo servizio, nè Studio Scivoletto, nè i suoi dipendenti forniscono alcuna garanzia, implicita o esplicita, nè si assumono alcuna responsabilità legale riguardante l'accuratezza, la completezza o l'utilità di tali informazioni. Studio Scivoletto declina ogni responsabilità per tali contenuti o per il loro uso